Con Findomestic è possibile ottenere grandi vantaggi in merito ai suoi prodotti sempre innovativi, promotori di grandi sconti e agevolazioni per il tipico contribuente italiano che necessita di un saldo per l’acquisto di determinati beni e servizi.

Le carte revolving rappresentano una forma di finanziamento che consente di gestire le proprie spese con una maggiore flessibilità rispetto alle carte di credito tradizionali. In questo articolo, esploreremo le caratteristiche specifiche delle Carte Revolving Findomestic e il concetto di credito revolving in generale, illustrando come funzionano e come usarle in modo responsabile.

Come funziona la carta di credito revolving Findomestic?

La Carta di Credito Revolving Findomestic è uno strumento di pagamento che consente agli utenti di effettuare acquisti e successivamente pagare l’importo dovuto attraverso rate mensili. Al momento dell’utilizzo, il cliente avrà la possibilità di scegliere se pagare l’intero importo a fine mese senza costi aggiuntivi oppure pagarlo in rate, con l’applicazione di interessi sulla parte rateizzata del credito utilizzato.

Il concetto alla base del funzionamento di una carta revolving è quello di fornire un credito rinnovabile, in cui il saldo disponibile viene re-impostato ogni volta che vengono effettuati pagamenti in modo parziale o totale.

Quali sono le carte di credito revolving?

Le carte di credito revolving sono disponibili in diverse varianti, ognuna con le proprie caratteristiche e peculiarità. Alcune delle carte revolving più comuni includono:

  1. Carte revolving emesse da banche e istituti di credito, come la Carta Revolving Findomestic.
  2. Carte di credito brandizzate di negozi o catene commerciali che offrono la possibilità di pagare a rate con l’aggiunta di interessi.
  3. Carte di credito di grandi emittenti internazionali, come Visa o Mastercard, che offrono opzioni revolving ai loro clienti.

Come funziona un credito revolving?

Un credito revolving è un tipo di credito che consente agli utenti di accedere a una linea di credito rinnovabile, con un limite massimo prefissato. Gli utenti possono utilizzare il credito disponibile per effettuare acquisti e pagare i propri debiti in rate, con l’applicazione di interessi sulla parte rateizzata.

A ogni pagamento effettuato, il saldo disponibile viene aggiornato e “re-impostato” fino al limite massimo concesso. Ciò significa che gli utenti possono continuare a utilizzare il credito a condizione che mantengano un saldo positivo e rispettino i termini e le condizioni stabilite dall’emittente della carta.

Leggi anche  Prestiti con interessi bassi

Come pagare a rate con carta Findomestic?

Per pagare a rate con una Carta Revolving Findomestic, è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Durante l’acquisto presso un esercizio convenzionato o online, scegli la modalità di pagamento “a rate” quando richiesto dal sistema o dal venditore.
  2. Scegli il numero di rate desiderate (generalmente tra 3 e 36 mesi, a seconda dell’importo dell’acquisto e delle condizioni stabilite dall’emittente della carta).
  3. Verifica le condizioni di finanziamento applicate, come il tasso di interesse, e accetta le condizioni proposte.
  4. Effettua il pagamento mediante la tua carta di credito revolving Findomestic.
  5. Ogni mese, il tuo estratto conto mostrerà l’importo della rata dovuta più gli interessi applicati sulla parte rateizzata.

Carta Aura e Nova: carte revolving di Findomestic

Nel vasto panorama dei prodotti finanziari, le carte di credito revolving rappresentano una soluzione flessibile per gestire le proprie spese, permettendo agli utenti di pagare in modo dilazionato. In particolare, Findomestic, una delle principali società finanziarie in Italia, offre due interessanti soluzioni in questo ambito: la Carta Aura e la Carta Nova. Entrambe queste carte hanno peculiarità che le rendono adatte a diverse esigenze dei consumatori. Scopriamole insieme.

Carta Aura di Findomestic: caratteristiche e vantaggi

La Carta Aura è una delle soluzioni revolving più conosciute proposte da Findomestic. Ecco le sue principali caratteristiche:

  1. Flessibilità nel rimborso: Con Carta Aura, hai la libertà di scegliere ogni mese se pagare l’intero importo o una quota minima, spostando il saldo restante al mese successivo e pagando gli interessi sul saldo residuo.
  2. Ampio plafond: La carta offre un plafond che varia in base alla capacità creditizia del cliente, permettendo di gestire spese impreviste o acquisti importanti con maggiore tranquillità.
  3. Assenza di canone annuo: Uno dei punti di forza della Carta Aura è l’assenza di costi fissi annuali, rendendola conveniente per chi cerca un prodotto senza spese nascoste.
  4. Sicurezza: Come tutti i prodotti Findomestic, anche Carta Aura garantisce elevate misure di sicurezza, compreso un servizio di assistenza pronto a intervenire in caso di furto o smarrimento.

Carta Nova di Findomestic: un’evoluzione della revolving

Carta Nova rappresenta un’evoluzione della classica carta revolving, proponendo funzionalità innovative:

  1. Rateizzazione flessibile: Oltre alla modalità revolving classica, con Carta Nova puoi decidere di rateizzare singoli acquisti, scegliendo il numero di rate più adatto alle tue esigenze.
  2. Notifiche e controllo spese: Grazie all’app Findomestic, i titolari di Carta Nova possono monitorare in tempo reale le proprie spese, ricevendo notifiche per ogni transazione e controllando il saldo disponibile.
  3. Benefici e promozioni: Carta Nova offre anche una serie di vantaggi esclusivi, come sconti e promozioni in negozi convenzionati, rendendola non solo uno strumento di pagamento, ma anche un valido alleato per risparmiare.
  4. Costi trasparenti: Findomestic assicura trasparenza sui costi, con una chiara indicazione degli interessi applicati e nessun costo nascosto.
Leggi anche  Ultime news sulle carte revolving

In conclusione, sia Carta Aura che Carta Nova offrono soluzioni adatte a chi cerca flessibilità e controllo nelle proprie spese. La scelta tra le due dipenderà dalle specifiche esigenze e dalle preferenze in termini di servizi e vantaggi. Essendo prodotti finanziari, è sempre consigliabile leggere attentamente le condizioni contrattuali e valutare le proprie capacità di rimborso prima di sottoscrivere un contratto.

Carta Aura: costi e condizioni della revolving Findomestic

La Carta Aura è una carta di credito revolving emessa da Findomestic. Consente l’accesso a un plafond massimo di 2.500 euro ed è possibile prelevare denaro presso gli sportelli ATM, ottenere anticipi di contante o effettuare pagamenti in negozio e online.

Alla Carta Aura è collegato un plafond di tipo rotativo che, una volta pagata una rata, parte del credito torna disponibile e può essere riutilizzato.

Quali sono i costi e le condizioni?

I tassi applicati dalla Carta Aura variano a seconda del metodo di rimborso scelto. Per i rimborsi effettuati con bollettini postali, i tassi sono al di sopra del 20%, mentre per quelli effettuati con rid bancaria, i tassi si aggirano intorno al 19%.

I dettagli degli interessi applicati sono come segue:

  • Per chi decide di rimborsare le rate grazie al versamento su conto corrente postale, il TAN è fisso al 20,16% e il TAEG è del 24,07%.
  • Per chi invece sceglie l’addebito diretto bancario, il TAN è fisso al 19,20%.

Ricorda sempre di leggere attentamente le condizioni di finanziate e di essere sicuro di poterle rispettare. L’uso responsabile di una carta revolving come la Carta Aura è cruciale per la gestione sana delle proprie finanze personali.

Opinione delle carte revolving di Findomestic

Le carte revolving di Findomestic, come la Carta Aura e la Carta Nova, rappresentano due delle offerte più note nel panorama italiano dei prodotti finanziari di questo tipo. Come ogni prodotto finanziario, queste carte hanno sia punti di forza che potenziali svantaggi. Ecco una panoramica basata sull’analisi e sulle opinioni comuni degli utilizzatori:

Leggi anche  Carte revolving cosa dice la Banca d'Italia

Punti di Forza:

  1. Flessibilità: La possibilità di scegliere tra il pagamento totale o minimo, come nel caso della Carta Aura, offre una significativa flessibilità, soprattutto quando si ha bisogno di liquidità a breve termine.
  2. Assenza di Canone Annuo: Questo aspetto è particolarmente apprezzato da molti utenti che cercano di evitare spese fisse legate al possesso di una carta di credito.
  3. Rateizzazione: Con la Carta Nova, la rateizzazione degli acquisti è personalizzabile, offrendo una soluzione su misura per le esigenze individuali.
  4. Funzionalità Aggiuntive: L’accesso all’app Findomestic e le notifiche in tempo reale per controllare le spese sono servizi che molti clienti trovano utili e rassicuranti.
  5. Promozioni e sconti: Le promozioni offerte ai titolari di Carta Nova possono rappresentare un incentivo interessante per chi ama fare shopping, fornendo un valore aggiunto.

Punti di Attento:

  1. Tassi di Interesse: Come per tutte le carte revolving, i tassi di interesse possono essere relativamente alti, soprattutto se si sceglie di pagare l’importo minimo. Questo può portare a costi complessivi più elevati nel lungo termine.
  2. Rischio di Sovraindebitamento: La facilità con cui si può accedere al credito e spostare il saldo mese dopo mese può portare alcune persone a spendere più di quanto possono permettersi, con il rischio di sovraindebitarsi.
  3. Comprensione delle Condizioni: Le carte revolving possono essere complesse, e alcuni clienti hanno lamentato la difficoltà di comprendere pienamente le condizioni, soprattutto in termini di interessi e modalità di rimborso.

In conclusione, come per tutti i prodotti finanziari, le carte revolving di Findomestic possono essere molto utili se utilizzate responsabilmente e con piena consapevolezza delle proprie capacità finanziarie. È sempre fondamentale leggere attentamente le condizioni contrattuali e fare domande in caso di dubbi prima di sottoscrivere un contratto.

Altri prodotti che potrebbero interessari