Prestiti velocissimi

Come ottenere un prestito velocissimo

I prestiti velocissimi presentano una nuova frontiera finanziaria nel campo dei crediti rapidi, da ottenere mediante sottoscrizione online proprio come accade per tutti i prestiti rapidi e veloci. I prestiti velocissimi rappresentano il nuovo modo di fare credito entro una società dove la crisi finanziaria impèra, e perciò c’è maggiore necessità di un prestito certo che si risolva entro tempi brevissimi.

I prestiti velocissimi si suddividono in molteplici prodotti ognuno fermo su una diversa modalità di erogazione, a seconda degli importi da stabilire e delle finalità di acquisto propugnate anche se, come per la maggior parte dei prestiti online, solitamente propongono la non finalità del credito. La rapidità della sottoscrizione è data non solamente dalla mancanza di intermediari autorizzati che ne rallentano le operazioni, incrementandone inoltre i costi di riferimento, ma anche dalla supervisione della banca dati finanziaria per eccellenza, il Crif, che in un attimo esamina la reale possibilità di erogare un prestito senza dover necessariamente rimandare ad altri controlli burocratici.

Rapidità nei prestiti

Grazie all’ausilio del Crif l’istituto di credito ha così la possibilità di controllare in pochi minuti la storia finanziaria del richiedente, e nel giro di alcune ore riesce ad erogare direttamente i prestiti: al cliente non resta che faxare i dati necessari all’avvio pratica.

I prestiti velocissimi, in tal modo, possono essere rilasciati con facilità anche a quei soggetti che presentano una imperfetta storia creditizia. Infatti tali finanziamenti sono alla portata dei cattivi pagatori, per i quali è possibile sottoscrivere un contratto dagli importi non superiori ai 30.000€. Per questi clienti i prestiti velocissimi consentono diverse forme di pagamento, tra cui la cessione del quinto, che permette il prelievo automatico delle quote mensili stabilite, da eseguire direttamente dalla busta paga di riferimento. Inoltre è ammessa, a garanzia del contratto, l’ipoteca su un qualunque bene immobile, che assicurerà di certo l’avvio del finanziamento.

Per chi non è fornito di busta paga può richiedere il prestito tramite il supporto di un garante, cui spetterà il rimborso delle rate nel caso di inadempienza del contraente. I prestiti velocissimi senza busta paga rappresentano una forma di finanziamento a parte, rivolta in special modo ai soggetti che lavorano in nero o comunque a tutti i lavoratori autonomi.

Attenti al prestito velocissimo falso

Poiché i prestiti velocissimi senza busta paga richiedono la presenza di un garante o di una garanzia, è preferibile richiedere all’erogazione del credito un finanziamento coobbligato, dove il garante deve fornire le prove di un reddito certificato, stabile, che riesce a coprire l’intero ammontare del debito da contrarre. Per ottenere i prestiti velocissimi senza busta paga il soggetto non deve essere un protestato e non deve essere stato segnalato nella lista dei cattivi pagatori, inoltre non deve avere altri finanziamenti in corso.

È molto facile incappare in un prestito velocissimo falso, dove viene richiesto un anticipo rateale al fine di sbloccare il finanziamento stesso: ciò non è possibile, quindi è bene tenere gli occhi sempre aperti e analizzare con calma qualsiasi offerta proposta dai portali online!