Prestiti Velocissimi per Segnalati

Prestiti a segnalati in CRIF

I prestiti velocissimi per segnalati favoriscono una contrattazione ad hoc disposta unicamente per quei consumatori che hanno in passato riscontrato difficoltà nell’adempimento di un dato finanziamento, in virtù di alcuni fattori quali un’insolvenza o un ritardo nei pagamenti che lo hanno automaticamente inserito nel registro dei protesti della Centrale Rischi.

I prestiti velocissimi per segnalati rappresentano un’alternativa ai soliti finanziamenti online, in quanto sperimentano la sottoscrizione per via immediata, scegliendo un finanziamento rapido che si risolve in poche ore.

Ciò è in stretto rapporto con la realtà finanziaria di quest’ultimo periodo, che vede un ingigantirsi della crisi che ha inciso notevolmente anche sulle famiglie dei piccoli consumatori, i quali spesso e volentieri non riescono a sopperire ai rimborsi rateali di prestiti in corso rientrando automaticamente tra le liste nere della Crif.

In tal modo risulterà molto difficile, per gli anni successivi, ottenere un nuovo prestito, e allo stesso modo richiedere una carta di credito o acquistare a rate un semplice elettrodomestico. Il nominativo resterà nella Banca Dati entro un periodo relativo al numero di rate non pagate –o pagate in ritardo-, per cui nel caso si abbiano due rate fuori corso la permanenza sarà di 12 mesi, 24 mesi per il mancato pagamento di più rate.

Prestiti urgenti a cattivi pagatori

È proprio durante tale periodo che le banche negano ogni tipo di finanziamento e prestito, quindi nuove finanziarie online si sono rese disponibili a rilasciare prestiti velocissimi per segnalati, rispettando costrizioni e garanzie dovute per il rilascio del credito ma acconsentendo anche a una certa rapidità nelle erogazioni, tali da rendere ogni finanziamento allettante e facile alla sottoscrizione.

I prestiti velocissimi per segnalati possono essere riferiti a un’ampia categoria di consumatori, tra cui inseriamo i dipendenti pubblici, i liberi professionisti, i pensionati. A seconda del soggetto contraente l’istituto finanziatore richiederà garanzie differenti, quindi nel caso di un dipendente la garanzia adeguata verrà disegnata sul rimborso per mezzo della cessione del quinto dello stipendio, invece nel caso di un libero professionista risulterà più consono richiedere delle cambiali.

I prestiti velocissimi per segnalati, tuttavia, possono definirsi su diverse metodologie di contratto, quindi è possibile ottenere il credito anche mediante sottoscrizione di un prestito delega, di un prestito garantito da cambiali o di un prestito ipotecario, ma in quest’ultimo caso l’importo massimo è limitato a 50.000€ e il periodo d’ammortamento non potrà superare i 54 mesi.

Prestiti per protestati

Ovviamente i tassi d’interesse di riferimento potranno essere più elevati rispetto a un comune prestito veloce online, ma è consigliabile analizzare le varie offerte promosse dal mercato virtuale per rendersi conto di quale contrattazione sia più adeguata al proprio profilo finanziario.

I prestiti velocissimi per segnalati, una volta ottenuto l’assenso, possono essere erogati nel giro di 24 ore, ma nel caso di piccoli importi, non superiori a 5.000€, sono necessarie anche poche ore. È inoltre possibile richiedere appositi preventivi, che in tutta riservatezza e nella totale gratuità dell’esercizio informano sulle metodologie di rimborso e sul costo complessivo che il consumatore andrà a coprire.