Prestiti con Busta Paga Agricola

Prestiti per agricoltori

I prestiti con busta paga agricola rispecchiano quella soluzione di credito speciale indetta a conferire ai lavoratori che operano nel ramo agrario un finanziamento di tipo imprenditoriale, nel sostentamento di attività agricole e zootecniche, nell’investimento in aziende agricole e agriturismi.

I prestiti con busta paga agricola generalmente sono rivolti agli agricoltori, alle cooperative, alle imprese agricole, agli agriturismi e alle imprese agroindustriali. Il capitale rilasciato è posto all’acquisto di specifici beni o servizi, come ad esempio terreni o stabili, per ristrutturare gli stessi o ancora per ottenere liquidità immediata nella risoluzione di spese urgenti ed improvvise. Nel caso tipico di prestiti con busta paga agricola posti all’acquisto di terreni e di impianti di produzione è possibile richiedere tempi di rimborso medio- lunghi, ciò in base alle difficoltà riscontrabili nell’esercizio dell’attività agricola in concomitanza con le condizioni atmosferiche che si possono manifestare.

Di solito, nella sottoscrizione di prestiti con busta paga agricola è riscontrabile un periodo di rimborso che non superi le 18 mensilità, soprattutto se si parla di prestiti agrari d’esercizio o di conduzione, dove è necessario ottenere un capitale iniziale quale anticipo nella conduzione dei lavori agricoli.

Finanziamenti per contadini con busta paga

Molto interessanti, a tal proposito, appaiono le offerte di prestito promosse da BNL Paribas e Gruppo Carige, da visionare presso l’apposito sito.

Una seconda forma di prestiti con busta paga agricola è il prestito agrario di impianto o di dotazione, che predispone un finanziamento a lungo termine da richiedere al fine di creare o migliorare la propria attività agricola: tra le finalità è possibile indicare anche l’acquisto di immobili e terreni, nonché la ristrutturazione delle stesse. Per semplificare è possibile suddividere i prestiti con busta paga agricola in due grandi filoni, a seconda che si tratti di un prestito a breve o a medio termine.

Possiamo citare nel primo caso, oltre ai prestiti di conduzione sopracitati, anche i prestiti a enti e associazioni agrarie per l'acquisto di cose utili alla gestione delle aziende dei soci, posti a finanziare acquisti all’ingrosso, o il noleggio ai soci, di merce prettamente ad uso agricolo, mentre con i prestiti per anticipazioni ai soci conferenti si supportano le cooperative agricole nei pagamenti delle forniture necessarie.

Prestiti per l'agricoltura

Analogamente funzionano i prestiti per anticipazioni sui contributi AGEA, acronimo di Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura, mediante l’apertura di conti correnti speciali, e i prestiti per anticipazioni latte, una formula tipicamente disposta ad incentivare la produzione di latte e derivati.

Invece tra i prestiti con busta paga agricola a medio termine ricordiamo il prestito agrario di dotazione per attrezzature agricole, volto a finanziare l’acquisto di macchinari e attrezzature agricole, il prestito agrario di dotazione per bestiame, che investe sull’acquisto di animali da allevamento, il prestito all’agricoltore che predispone un finanziamento di tipo personale, rivolto a tutti gli imprenditori agricoli nell’acquisto di beni e servizi necessari al sostentamento del proprio nucleo familiare. Inoltre sono predisposti prestiti agrari di soccorso, volti a finanziare spese di conduzione aziendale, prestiti per le colture biologiche, resi all’investimento di prodotti biologici, infine prestiti agrituristici.