Prestito BancoPosta zero spese

Prestito bancoposta low cost

Perché diciamo che il Prestito BancoPosta zero spese è ricco di vantaggi? Il motivo è semplice. Esso è innanzitutto privo di qualunque spesa e viene offerto a chi cerca un finanziamento o un prodotto finanziario di qualità a tasso fisso e che garantisca una modalità di rimborso adeguata alle proprie possibilità.

Lo puoi richiedere come? Devi avere un conto corrente postale Conto BancoPosta oppure devi crearlo.
Il Prestito BancoPosta senza spese è un sogno in tempi difficili come questi dove tutto si paga.
Il Prestito BancoPosta si attesta tra i più flessibili ed è stato creato in collaborazione con la Deutsche Bank per offrire alla clientela di BancoPosta da 1.500,00 euro sino a 30.000,00 euro in pochi giorni.

Sei correntista? Il prestito ti viene erogato sul Conto BancoPosta.

Prestiti Poste in promozione

Per il rimborso qual è l'iter? Da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 7 anni, ovvero 84 rate mensili per restituire il danaro ottenuto da Poste Italiane.

Il TAN e il TAEG del Prestito BancoPosta sono tra i migliori del mercato: per importi da 1.500 a 10.000 euro il TAN si aggira su 10,90%; il TAEG massimo su 11,47%. Se viene richiesto dai 10.000 euro in su, avremo il TAN a 9,90%, mentre il TAEG massimo si attesta sul 10,36%.

Quali sono i requisiti da osservare per la richiesta di un Prestito BancoPosta?
Se sei lavoratore dipendente, un pensionato oppure un libero professionista puoi accedere con un conto BancoPosta con accredito dello stipendio o della pensione sullo stesso.
Per i liberi professionisti esiste una clausola in più, ovvero devi essere titolare di Conto BancoPosta da almeno sei mesi.

BancoPosta Prestiti

La procedura da seguire è facile: accedi al tuo conto online, scarica i documenti e i formulari necessari che trovi nella sezione dedicata ai finanziamenti e ai prestiti e manda tutto al BancoPosta con i seguenti documenti:

  • la fotocopia di un documento d'identità,
  • il codice fiscale,
  • l'originale dell'ultima busta paga o cedolino pensione,
  • l'ultima dichiarazione dei redditi con ricevuta della relativa imposta se sei un libero professionista,
  • sempre per i lavoratori autonomi, una fotocopia di un documento attestante l'apertura del conto BancoPosta da almeno 6 mesi come la lettera di apertura conto, un estratto conto oppure la lista movimenti.

Scegli come ricevere il tuo prodotto finanziario di Poste Italiane: puoi anche richiedere il Prestito BancoPosta senza spese andando ad informarti nell'Ufficio Postale più vicino a te!