Prestiti rapidi pensionati

Prestiti rapidi a pensionati dipendenti

Chiunque percepisca una pensione di anzianità può richiedere un prestito personale o un finanziamento presso qualsiasi istituto di credito o società finanziaria, e generalmente i prestiti rapidi ai pensionati vengono concessi senza particolari problemi, a parte la richiesta di alcune garanzie aggiuntive, come possono essere l'attivazione di un'assicurazione sulla vita o la firma di un garante, nel caso vi sia il rischio che l'età avanzata del richiedente possa compromettere il completamento del piano di ammortamento del debito.

I prestiti personali possono essere richiesti da chiunque abbia necessità di un finanziamento senza dover dichiararne la ragione precisa, che può essere tanto l'acquisto di un oggetto di valore quanto un dono o una spesa improvvisa a cui fare fronte.

La cessione del quinto è la soluzione più sicura e rapida per ottenere un finanziamento di un importo fino a circa 60.000 Euro senza giustificare il motivo della richiesta di tale somma.

Prestiti veloci ai pensionati

Oltre alle banche o alle società finanziarie, anche le Poste Italiane sono in grado di offrire ai pensionati prestiti personali concepiti con formule interessanti e vantaggiose.

In particolare, le Poste Italiane propongono ai pensionati la cessione del quinto della pensione, una soluzione ideale per ottenere un finanziamento rapido e disporre in breve tempo di una somma il cui limite è legato solo al massimo importo possibile per la rata di restituzione. Per questo tipo di prestito la rata è sempre pari ad un quinto della pensione percepita, per un piano di ammortamento che si estende dai 3 ai 10 anni, e senza costi aggiuntivi.

Prestiti garantiti rapidi pensionati

Vi sono anche alcuni istituti di credito, tra cui Barclays, che concedono a chi percepisce un reddito sicuro, come è appunto la pensione, un tipo di prestito particolarmente veloce, erogabile in un tempo che di solito non supera le 48 ore.

Il limite massimo dell'importo e del tempo di restituzione, varia da una banca all'altra, e la rata viene sempre comunque trattenuta direttamente dalla pensione. Anche questo tipo di prestiti rapidi ai pensionati non richiede che venga fornita una motivazione dettagliata della richiesta.