Prestiti online

Cos'è un prestito online

I prestiti online rappresentano una proposta facile e conveniente su come ottenere una determinata somma di danaro destinata all'acquisto di beni o servizi. Infatti, a differenza di un classico finanziamento bancario, i prestiti online semplificano le procedure di rilascio dei crediti stabiliti, concedendo al debitore la possibilità di ottenere in tempi brevissimi la somma desiderata, senza dover necessariamente inoltrare particolari requisiti o garanzie.

I prestiti online si sviluppano come dei tipici prestiti veloci, acconsentendo ad erogazioni celeri che possono risolversi anche nel giro di 24 ore dall'accettazione della pratica. Le banche presenti sul web agiscono esclusivamente online, concedendo la possibilità di effettuare dei preventivi gratuiti inerenti al tipo di prestito che si intende sottoscrivere, al fine di valutarne i pro e i contro. Entrando maggiormente nello specifico i prestiti online garantiscono la possibilità di comparare più offerte di finanziamento, provenienti da diverse banche operanti online, senza dover necessariamente impegnarsi in una futura sottoscrizione, allo scopo di ricercare quella più consona ai bisogni del cliente.

Le banche online, infatti, ammettono la totale trasparenza delle offerte di prestito nonché delle successive operazioni di credito, informando su tutte le tipologie di credito e sui vari ammortamenti predefiniti ad ogni diversa necessità.

Prestiti online

Vista in tal modo il richiedente non deve fare altro che restare comodamente seduto in poltrona e sfogliare le numerose opportunità concesse dai finanziamenti online, che data la mancanza di intermediari quali broker o i più classici sportelli bancari assicurano costi meno incisivi e ammortamenti più snelli e facili all'estinzione.

Obiettivo cardine dei prestiti online è donare al cliente trasparenza e flessibilità, assicurando un prodotto più snello e conveniente, differentemente da qualsiasi altra soluzione proposta dalle banche o dalle società di credito al consumo. Per tale ragione essi sono molto più vantaggiosi e rispecchiano maggiormente le richieste dei consumatori. Ad esempio i prestiti online non ammettono alcuna motivazione per il rilascio del credito, non sono previste garanzie salvo nei casi di protestati o insolventi, mentre quale unico requisito è richiesta l'esibizione di un documento d'identità valido, codice fiscale e l'ultima busta paga ricevuta.

Gli importi concessi sono variabili e possono arrivare fino a un massimo di 75.000 euro. I prestiti online possono essere personali, in tal caso si parla di un finanziamento non finalizzato che prevede una rateizzazione costante nel tempo, a tassi preferibilmente fissi, diretto a qualsiasi lavoratore, dipendente o libero professionista

Prestiti personali sul web

Nel caso di prestiti online pensionati, è possibile ottenere importi fino a 50.000 euro, destinati a tutti i titolari di pensioni Inps, Inpdap, Ipost, Enasarco, Enpals, Inpdai, da restituire in comode rate sottoponibili qualsivoglia alla modalità di cessione del quinto dello stipendio. Inoltre è possibile ottenere anche prestiti online su delega, nel caso non siano validi i requisiti presentati per la cessione del quinto dello stipendio, contemplando un risarcimento con prima rata da pagare dopo sessanta giorni dall'avvenuta sottoscrizione del prestito.

È garantito infine il consolidamento debiti, per permettere di unire tutte le rate da pagare sotto un unico piano d'ammortamento, onde facilitare il rimborso previsto.