Prestiti inpdap 2012

Prestiti inpdap 2012 aggiornamento

La vita dei dipendenti pubblici e dei pensionati pubblici grazie ai prestiti Inpdap 2012 cambia in meglio. Se fate parte di questa categoria lavorativa o di pensionamento, avrete l'occasione di chiedere prestiti pluriennali di varia natura. La restituzione avverrà tramite il pagamento di rate mensili.


Lo stipendio statale, si sa, non aiuta ad arricchirsi e spesso si finisce per dover chiedere alle banche prestiti che poi si rivelano svantaggiosi per i forti tassi di interesse. Come fare se voglio comperare una nuova cucina, ridipingere tutto, accelerare l'estinzione del mutuo, comperare l'auto a mia moglie o la moto a mio figlio? Vediamo cosa vi offre l'Inpdap.

Quanti tipi di prestiti posso scegliere?
Essi sono disponibili in tre diverse tipologie. Il primo è il piccolo prestito Inpdap, un prestito personale il cui totale è pari da 1 fino a 8 mensilità del proprio stipendio netto con una durata variabile da 1 a 4 anni. Inoltre non si deve presentare nessuna documentazione di spesa.

Prestiti inpdap 2012 le regole

La seconda soluzione proposta si chiama prestito pluriennale diretto: si opera una cessione del quinto dello stipendio per una durata di 5 oppure di 10 anni: ricordate che in questo ultimo caso dovrete allegare la documentazione di spesa.


Infine l'Ente offre il prestito pluriennale garantito che consiste sempre nella cessione del quinto dello stipendio per un periodo di 5 o di 10 anni. Esso però viene erogato dalle società finanziarie e dagli istituti di credito convenzionati con l'Inpdap. Il prestito è garantito dall'Ente nei seguenti rischi ovvero il decesso del debitore prima dell'estinzione del debito, la cessazione dal servizio ma senza diritto della pensione e anche la riduzione dello stipendio.

I prestiti Inpdap 2012 sono molti interessanti perché oltre ad avere tassi di interesse davvero bassi, essi possono essere estinti anticipatamente, grazie all'invio del debito che resta in un'unica soluzione. Da ricordare anche che comunque l'Inpdap non è obbligato come ente ad erogare questo tipo di prestiti: quelli che arrivano direttamente dall'Inpdap provengono da un Fondo Credito interno all'istituto e vengono messi a disposizione per soddisfare il numero più largo possibile di richieste.

Prestiti inpdap

L'adesione a questo fondo è d'obbligo per tutti gli iscritti Inpdap, ma facoltativa per i pensionati Inpdap e per quei lavoratori e pensionati pubblici che sono già iscritti ad altri enti o istituti ai fini previdenziali e che comunque aderiscono al Fondo.

"Non so se ho i requisiti per i prestiti diretti": come fare?

Innanzitutto guarda le tabelle prestiti Inpdap online e assicurati quali sono le tue condizioni. Sappi comunque gli iscritti che non posseggono i requisiti necessari per accedere ai prestiti diretti, possono comunque usufruire dei prestiti in convenzione.

I prestiti Inpdap 2012 li potete comunque usare anche per sostenervi lungo il percorso del mutuo oppure per consolidare i debiti.