Confronto Carte Revolving

Confronto Carte Revolving commissioni

Ce n'è per davvero per tutti i gusti; ormai milioni di persone conoscono le Carte Revolving e la loro innovazione in campo finanziario e di conseguenza le più importanti Banche hanno iniziato a produrne sempre di nuove saturandone il mercato: per questo è utile fermarsi un attimo prima di scegliere e fare un confronto tra migliori carte revolving a disposizione.


Iniziamo con le Carte Revolving che possono dare un fido pari a 5000 euro e nessun canone per il primo anno.
Carta TopCredit di BNL, con un taeg max di 17,12% che scende a 15,39% per importi superiori ai 5000 euro, canone dopo il primo anno: 20 euro.
IWBank Revolving di IWBank, con taeg di 12,68% e nessun canone anche per gli anni successivi.
Blu American Express, di AmEx, con un taeg di 21,99 % , canone dopo il primo anno: 30 euro;
Carta Clessidra Intesa S.Paolo, di Intesa San Paolo, con un taeg di 9,95% e nessun canone anche per gli anni successivi.

Quelle che danno un fido fino a 5000 euro e un canone da pagare dal primo anno sono:
M'honey Card, della Monte dei Paschi, con un taeg di 17,39 % e 8 euro di canone.
Carta Honda Card, della Agos Ducato, con un taeg di 24,52% e 50 euro di canone.
Carta Ego Facile, della Crediti Emiliano Spa, con un taeg di 15,79% e 20 euro di canone.

Carte revolving online

CartaSì Finanziamento, della CartaSì, con un taeg del 20,15% , 15,49 euro di canone da pagare per il primo anno e 20, 66 euro da pagare negli anni successivi.
Abbiamo poi la Carta BancoPosta Più, della Banca Carrige, che mette a disposizione fino a 3600 euro partendo da 2000, con un taeg del 15, 08% e un canone da pagare di 30, 99 euro.
La Carta Credial, della Credial, ha un fido di 3000 euro con un taeg del 23, 43% e un canone di 15 euro.

La Carta Aura della Findomestic, 2500 euro di fido con un taeg del 23,40% e soli 12 euro di canone.
Passiamo ora alla Carta Kataweb di UniCredit, che ha un taeg di 18.97% , nessun canone e un fido max di 2000 euro.

Ma l'Unicredit dispone anche di un'altra carta Revolving: l'Unicredit Card Extra che ha un taeg di 16,78%, un fido di 2000 euro e 30 euro di canone.

Con 1600 euro di fido si distinguono Carta Prestitempo, della Deutsche Bank , con il 16,76% di taeg e nessun canone e la Carta di Credito Fineco, della Fineco, che ha il 15% di taeg e 9, 95 euro di canone.
Passiamo ora alle Carte Revolving con un fido iniziale di 1500 euro.
La Carta Alfa Romeo, della Unicredit Clarima, con 20,31% di taeg e senza alcun canone.

Revolving confronto carte di credito

La Carta Attiva Agos Ducato, della Agos Ducato, con un taeg di 18,72% e zero canone.
La Cartaffari, sempre della Agos Ducato, con taeg pari a 18,51% e 1,25 euro di canone.
La Carta "I Simpson" della Agos Ducato, con taeg del 18,75% e zero canone e sempre della Ducato.

Eccone alcune che danno un fido iniziare pari a 1000 euro:
Blanclaycard Classic, della Banclay Banca, con taeg di 20,73% e nessun canone.
Cartimpronta Webank, della Webank, con taeg del 20,34%, canone gratis per il primo anno e 12 euro di canone per gli anni successivi.


E infine abbiamo le Carte Revolving ancora più flessibili, come:
La Carta Lancia, della Unicredit, con 16,26% di taeg, canone gratis.
Carta Sella Revolving, della Sella Banca, 19,47% di taeg, fino a 1300 di fido, senza canone.
Come vedete, vista l'enorme offerta di carte revolving disponibili, è davvero importante fare un confronto fra tutte prima di effettuare un scelta.