Carte Revolving senza conto corrente

Carte Revolving

Se prestiamo attenzione all'argomento prestiti, ci accorgeremo che ormai le carte Revolving hanno preso il sopravvento nel panorama economico Italiano: quasi tutti, infatti, ne abbiamo almeno una in nostro possesso consapevoli che questa nuova forma di prestito è vantaggiosa sotto molti aspetti come, ad esempio, per il fatto che adesso la si può attivare anche senza obbligatoriamente essere il titolare di un conto corrente.


Solitamente per quasi tutte le carte Revolving, soprattutto se le si richiedono online, avere un conto corrente intestato alla propria persona è essenziale per l'attivazione del servizio, in assenza del quale non può giungere al termine.

Adesso invece, anche senza possederne uno si può ugualmente decidere di attivare la nostra personale carta revolving con un fido che va dai 2000 ai 5000 euro e con un taeg compreso in media sul 15%.

Carte di credito senza conto corrente

Questa, quindi, è una novità davvero "conveniente" se così si può dire, perché ci permette di diventare dei titolari di un prestito che ci consente di avere un fido sempre costante senza garantirlo attraverso un conto corrente personale e quindi di poter pagare le rate attraverso dei semplici bollettini postali.

Alcune Banche infatti, come ad esempio la Compass con la sua Carta Viva Dodici, hanno sviluppato per i loro clienti della carte Revolving che, una volta intaccato il fido concordato con la banca stessa, ti permettono di non dare gli estremi del tuo conto corrente bancario o postale se non vuoi, o se non lo possiedi, e di ripagare il debito in modo autonomo e controllato appunto grazie ai bollettini, che si presentano come la soluzione ideale in questa causalistica.


Per ora le carte Revolving senza conto corrente possono essere attivate direttamente presentandosi alla banca di emissione o in una delle sue filiali e non, quindi, online come si può invece fare con la maggior parte delle carte Revolving attivabili con conto corrente.

Carte di Credito, Prepagate, Revolving e Usa e Getta.

Questa soluzione però è davvero vantaggiosa perché permette a persone che non hanno mai avuto un conto corrente di poter usufruire ugualmente delle carte Revolving e quindi di tutti quei vantaggi offerti dall'avere sempre con sé una somma di denaro utilizzabile per ogni evenienza.

Chi? Vi chiederete voi. Magari una signora che ha deciso di occuparsi a tempo pieno della famiglia lasciando in secondo piano il lavoro, oppure uno studente universitario e tanti altri che non hanno bisogno di un conto corrente in determinati momenti della loro vita o carriera. Tutte queste persone rientrano in questa tipologia di cliente.

Pagare con il bollettino postale poi ha un altro vantaggio: solitamente infatti non è necessario andare alle Poste e quindi sorbirsi quell'insopportabile fila per poterlo pagare ma si può benissimo pagare attraverso gli sportelli che hanno una convenzione con la Lottomatica come, ad esempio, bar o tabaccherie.
Quindi anche senza conto corrente non lasciarti sfuggire questa occasione e richiedi ugualmente la tua carta Revolving direttamente in banca!