Carte revolving senza busta paga

Carte Revolving senza reddito dimostrabile

Se hai bisogno di avere una sicurezza finanziaria in più, oggi è possibile avere un piccolo prestito sempre a portata di mano in maniera facile e sicura e non è necessario che tu abbia un lavoro per ottenerlo, perché grazie alle carte Revolving puoi avere subito un fido disponibile, che va solitamente tra i 1000 ai 5000 euro, anche in assenza di una busta paga.

Conosciute ormai da un grandissimo numero di utenti e pubblicizzate senza tregua dalla singole Banche di emissione in ogni possibile canale pubblicitario, attualmente le carte Revolving sono diventate a livello finanziario Europeo, quasi uno status simbol delle nostra epoca.

Sì, perché non è necessario utilizzare il fido ogni mese per avere tra le mani, e le tasche, una carta Revolving. Molti infatti posseggono queste carte per avere sempre la certezza di avere un po' di denaro sicuro in casi di emergenza, altri invece le utilizzano per arrotondare lo stipendio a fine mese in caso di spese, o desideri, improvvisi.

Revolving senza busta paga

Altri ancora la tengono senza utilizzarla per anni senza pagare un euro, come nel caso delle carte Revolving che non hanno alcun canone annuale, come ad esempio la Carta Kataweb della Unicredit, la Carta Clessidra della Intesa San Paolo o la Carta Attiva Agos Ducato della Agos Ducato tanto per citarne alcune tra le più conosciute e pubblicizzate in Italia.

Ma qual è il motivo che rende diverse queste carte dai prestiti attivati normalmente?
Le carte Revolving innanzitutto possono essere richieste stando comodamente a casa propria ed evitando le noiosissime trafile burocratiche e il famoso, e temuto, colloquio per accertare l'esito positivo o meno della richiesta, infatti ognuno di noi può richiederle online semplicemente mandando la fotocopia dei documenti richiesti e il contratto controfirmato direttamente via posta elettronica o via fax.

Ma uno dei punti di forza di questa diversa concezione di prestito bancario è il fatto oggettivo che anche se non si è in possesso di una busta paga ma si è maggiorenni e titolari di un conto corrente bancario o postale si può di diritto ottenere una carta Revolving tale e quale a quella di chi l'ha avuta aggiungendo queste informazioni al momento della richiesta.

Prestiti cambializzati senza busta paga

Si può procedere alla richiesta di una carta Revolving senza busta paga richiedendo alla banca di riferimento una carta di credito che possa regolarizzare i pagamenti a saldo nel mese successivo del fido utilizzato nel mese preso in considerazione e allo stesso tempo che sia attivabile ratealmente per il rimborso del debito utilizzato.

Ovviamente, dato che in questo caso la carta Revolving è legata al vostro conto, nel tal caso questo venisse chiuso o bloccato la carta Revolving non avrebbe più valore.


Quindi, anche se non hai una busta paga (ma possiedi almeno un piccolo conto bancario o postale) e hai necessità di avere sempre con te del denaro, non indugiare e richiedi in Banca la tua carta Revolving.