carte revolving bloccate

Le carte Revolving chiuse

Le carte revolving bloccate: quali sono i motivi che portano a bloccare le carte revolving da parte dell'Antitrust e della Banca d'Italia? Fondamentalmente bisogna riferirsi al tasso di interessi applicato alle rate di rimborso per questa tipologia di carte e capire come sono alti gli interessi di mora nel caso di mancato pagamento.

I livelli di usura stabiliti dall'istituto bancario più importante d'Italia ovvero la Banca di Italia sono sorpassati a volte da alcune carte revolving.
Le associazioni dei consumatori italiani mostrano dati inquietanti: addirittura il ritardo nel pagamento mostrano interessi che arrivano fino al 54,21%.

Quali sono le restrizioni che la Banca d'Italia mette? Si attestano sul 25,68% circa, e pur essendo "generose" sono comunque molto minori rispetto a quello con cui si punisce l'insolvente da parte di taluni istituti oppure finanziare responsabili dei contratti per le carte revolving bloccate. Sono veri e propri tipi di prestiti queste carte di credito revolving: se una società finanziaria deve richiedere la restituzione del denaro legittimamente in caso di mancato pagamento, sono le sanzioni salatissime ed esose in caso di rate scadute e non pagate ad essere contestate.

Carte Revolving bloccate

Ecco come mai si parla anche di carte revolving antitrust che si occupa come istituzione della salvaguardia dei diritti dei clienti e vigila sui comportamenti truffaldini da parte di finanziarie ed istituti di credito.

Molti modelli di contratto che le varie finanziarie usano per la vendita delle carte revolving bloccate hanno clausole pesanti che non rispettano i diritti dei clienti.

La Banca d'Italia tiene d'occhio il mercato e negli ultimi anni ha dovuto bloccare alcune carte revolving che prevedevano alcuni prodotti assicurativi insieme ai finanziamenti con importi pari o inferiori a 2.000 euro e per una durata inferiore o pari a 18 mesi.

Carte Revolving come riattivare una carta bloccata

Le carte revolving non sono tutte da buttare: date un'occhiata ad esempio alle carte revolving Banco di Napoli e alle carte revolving Yahoo.

Specie in momenti economici in cui le carte revolving sono molto adoperate e accettate in ogni dove: nei centri commerciali spesso ci si trova a stipulare tali carte con poca attenzione, specie se alla fine di un faticoso giro di compere e nella confusione da "mall". Il consumatore/cliente firma senza pensarci su due volte per un prodotto finanziario di cui non ha ben chiari limiti e doveri e poi ci si ritrova con le carte revolving bloccate.