carte revolving a tasso zero

Le Findomestic a tasso zero

Le carte revolving a tasso zero sono sulla bocca di tutti visto che sono strumenti di pagamento elettronici rateizzati che offrono il tasso zero. Cosa si intende davvero?

Il futuro cliente ha diritto ad una ricerca approfondita visto che è spesso poco a conoscenza delle opportunità che riservano tali tipologie di carte di credito. Quali sono i tassi di interesse che sono strutturali in un qualunque rimborso a rate?

Il TAN e TAEG sono elementi fondamentali per capire l'offerta di una qualsiasi carta revolving a tasso zero. A quale tasso si fa riferimento con il termine sovraindicato?
Alla stregua dei veri e propri prestiti e dei finanziamenti bancari, anche i prodotti noti come "carte revolving" subiscono l'intersecarsi dei tassi di interesse TAN e TAEG. Andiamo a scoprirli e a capirli.
Il TAN è il tasso annuo nominale espresso in percentuale sul credito. Il TAEG è il tasso annuo effettivo globale, ossia un indicatore per confrontare due tipi di finanziamento: esso include anche i costi che derivano dal tipo di rimborso e dalle spese sostenute durante le operazioni.

Carte Revolving tasso zero

Cosa diventa allora il tasso zero?
Il TAN viene tenuto a zero se l'offerta delle carte revolving fa parte di una promozione, ma informatevi se esistono altre spese da sostenere per utilizzare la vostra carta di credito revolving. A volte per le spese inferiori ad una certa cifra, il TAN esiste e va pagato.

Sarà bene informarsi sulle varie singole occasioni, come le carte revolving alipresto, le carte revolving Banco Sella, le carte revolving Banca d'Italia, le carte revolving Banco di Napoli.

Le carte revolving yahoo ad esempio vantano un TAN minore rispetto al resto sul mercato, attorno al 15%.

Acquisti a rate con le carte revolving

Leggetevi i risultati della campagna promossa da Altroconsumo che si chiama "Più informati, meno spennati" che relativamente alla questione ha confrontato vari tipi di prodotti finanziari tra cui anche le carte revolving. E se non vi basta fate attenzione comunque e mettete a confronto da soli le varie offerte che includono la dicitura " a tasso zero".

Quindi occhio a cosa vi offrono le banche e gli istituti di credito, nonché le società finanziare italiane e straniere e consigliamo a tutti di leggere tutte le clausole prima di richiedere una carta revolving a tasso zero.