Prestiti Cambializzati senza busta paga

Prestiti Cambializzati autonomi

I prestiti cambializzati senza busta paga sono prestiti personali rimborsabili tramite cambiali con cadenza mensile, sono prestiti non di uso comune, non tutti gli enti eroganti finanziamenti propongono o addirittura accettano proposte di stipula di prestiti personali cambializzati in quanto il rischio è molto piu' elevato rispetto a prestiti personali stipulati in maniera standard.

La forma del prestito cambializzato puo' essere richiesta sia da lavoratori dipendenti che da lavoratori autonomi e questi ultimi dovranno produrre documentazione attestante reddito adeguato e nello specifico una dichiarazione dei redditi e una polizza assicurativa sulla vita con caratteristiche be specifiche quali la riscattabilità di tale polizza, la stipula anteriore ai due anni dalla richiesta del prestito cambializzato, i regolari versamenti dei premi assicurativi e ovviamente l'importo della polizza delve essere commisurato al prestito cambializzato richiesto; a volte per maggiore tutela viene richiesta la firma di un garante.

Prestiti cambializzati protestati

Di norma gli istituti finanziari non erogano prestiti cambializzati superiori a 30.000,00 euro salvo casi eccezionali dove il lavoratore autonomo possa garantire un reddito adeguato che limiti al minimo il rischio di incasso cambiali in forma mensile da parte dell'ente erogante; come per i prestiti personali il rimborso potrà avere durata da 12 a 120 mesi e la somma erogata viene data brevi mani al richiedente tramite assegno circolare.

Le enorme facilitazione di tali prestiti sono il non controllo in banca dati quindi richiedibili anche da cattivi pagatori iscritti alla centrale rischi, in termini di interessi e di istruttoria pratica i costi sono minori rispetto a normali finanziamenti o a cessioni del quinto dello stipendio e l'istituto erogante che accetta i prestiti cambializzati ha la possibilità di ridurre la rata e quindi aumentare la durata della restituzione prestito in caso di temporanea difficoltà del richiedente ovviamente il protrarsi della restituzione del prestito cambializzato aumenterà gli interessi maturati e quindi varierà la cifra finale di restituzione.

Ovviamente esiste un rovescio della medaglia, esistono vantaggi ma esistono anche svantaggi, in realtà uno solo che comunque è da considerarsi uno svantaggio non da sottovalutare.

Dove chiedere i prestiti Cambializzati senza busta paga

Le cambiali sono titoli esecutivi quindi con conseguenze diverse per chi non rispetta le scadenze, per essere concreti se si salta una rata di un comune prestito personale si incorre in operazioni di recupero crediti che possono durare diversi mesi e nel tempo breve è possibile riportarsi "a pari" nel pagamento della rata con lievi conseguenze come l'iscrizione in centrale rischi e la segnalazione di cattivo pagatore mentre per le cambiali si incorre in un protesto quasi immediato che potrebbe comportare in tempi veramente ristretti ad un atto di pignoramento.

I prestiti cambializzati senza busta paga hanno il vantaggio di poter essere estinti anticipatamente e senza il pagamento degli interessi che maturerebbero nel corso delle rate di restituzione m